Tappeti antichi dalla Cina a Torino

tappeti-antichi-museo-arte-orientaleLa mostra di tappeti antichi IL DRAGO E IL FIORE D’ORO si svolge a Torino dal 7 dicembre al 26 marzo 2016. I tappeti della Cina Imperiale sono unici nel loro genere e il MAO, Museo d’arte Orientale, ne espone 35 esemplari di pregevole fattura realizzati tra il XVIII e il XIX secolo.
Questi magnifici tappeti antichi furono realizzati per decorare le sale del palazzo imperiale di Pechino durante la dinastia Qing. I tappeti provengono da diverse collezioni in tutto il mondo e fino a marzo saranno esposti alla mostra di Torino, per la prima volta tutti insieme. Se pensiamo che i tappeti rimasti della dinastia Qing sono circa 300 in tutto il mondo, questa mostra è un’occasione eccellente per ammirare i 35 esemplari tra i più belli esistenti. Per chi fosse interessato all’acquisto, sul nostro sito disponiamo di una selezione di tappeti antichi provenienti dalla Persia, dalla Cina e dal Caucaso.

I tappeti della Cina imperiale si distinguono per la raffinata manifattura degli artigiani e i preziosi materiali utilizzati, tra cui seta, oro e argento. Questi materiali non sono solo preziosi, ma anche forti e duraturi, come i fili di seta, che sopportano una forte trazione rispetto ad altri materiali durante la tessitura, e l’oro e l’argento che venivano utilizzati per ricoprire i fili di rame, conferendo al disegno una luce magnifica. I colori delle stoffe erano ricavati dalle piante e i nodi usati per realizzare i tappeti erano una vera e propria arte tramandata per centinaia di anni da apposite scuole.

tappeto-antico-cinese-ildrago-e-il-fiore

L’insieme dei materiali e dello straordinario lavoro degli artigiani nella ricerca della perfezione e dell’armonia hanno fatto sì che questi tappeti antichi giungessero fino a noi mantenendo una qualità e una bellezza inimitabili.
Nella lavorazione di questi tappeti tutto doveva rappresentare il potere e la ricchezza della casa imperiale, non solo con la magnificenza dell’aspetto estetico, ma con la forte simbologia che caratterizza tutta la cultura cinese. I soggetti raffigurati in questi tappeti antichi infatti, oltre che bellissimi, riportano sempre ad un preciso significato.

Tappeti antichi e simboli

Gli elementi naturali e leggendari si mescolano nella rappresentazione dei tappeti e il titolo della mostra “Il drago e il fiore d’oro” è dedicato a due simboli fondamentali per la cultura cinese. Il dragone, un animale leggendario legato all’acqua, porta la pioggia ed è benefico per la terra e la fertilità. E’ inoltre un animale maestoso e in particolare il dragone con cinque artigli rappresenta l’imperatore in persona e il suo potere divino, figlio del cielo. L’imperatore è il padre del popolo cinese, come lo è il drago. Il fiore d’oro è il simbolo dell’energia divina e dell’universo, ed è spesso raffigurato nei tappeti come molti altri fiori e piante che rappresentano la positività e il susseguirsi delle stagioni come metafora della vita.

I tappeti antichi della Cina Imperiale sono delle vere e proprie opere d’arte che racchiudono un’intera cultura e portano con sè una serie di significati, tuttora importanti per la cultura orientale. Alla mostra di Torino potrete ammirarli e allo stesso tempo partecipare a molte altre iniziative dedicate al pubblico, come spiegazioni sulla simbologia, sul processo di lavorazione, degustazione di tè, musica a tema e profumi, per conoscere ed apprezzare al meglio questa cultura millenaria.

Altre notizie interessanti:

  1. Tappeto moderno dalla qualità tradizionale è Andalusia Il tappeto moderno Andalusia, prodotto da Asiatic Carpets, è un complemento d'arredo di alta qualità, dedicato a chi ama i...
Pubblicato in aggiornamento